scegliere materasso

10 Cose da Sapere Prima di Scegliere un Materasso.

La qualità del sonno, dipende da numerosi fattori come il comfort, il livello di stress oppure la temperatura della stanza. Ovviamente la scelta di un buon materasso fondamentale per poter godere di un sonno riposante.

Oggi sono disponibili decine di modelli di materasso ma prima di scegliere la tipologia, dobbiamo conoscere bene le nostre esigenze. Questo ci aiuterà a scegliere quello con le caratteristiche che più si adattano ai nostri bisogni. Ecco le dieci cose da sapere, prima della nostra scelta.

1. Stabiliamo un limite di Spesa

Come abbiamo detto, si tratta di una spesa importante e per questo, dobbiamo fissare un tetto di spesa massima. Sul prezzo finale del materiale, ovviamente incide il materiale del rivestimento e dell’imbottitura. Dobbiamo informarci sulla provenienza di quanto utilizzato, per evitare pericolose reazioni allergiche e verificare la correttezza del prezzo di vendita.

2. Fodera

Questa parte del materasso è quella più vicina al nostro corpo e per questo, sicuramente è  la parte più importante. Alcuni modelli definiti anallergici, potrebbero avere una fodera in materiale sintetico come poliestere. Oltre ad essere tessuti infiammabili, sono sicura fonte di sudorazioni delle ore notturne. Per questo motivo, sarebbe meglio scegliere un tessuto naturale e traspirante come il cotone.

3. Rete

La scelta della rete, tutt’altro che scontata: infatti ogni modello di materasso studiato è per abbinarsi ad un tipo di rete. Possiamo dire che la scelta dipende soprattutto dallo spessore del materasso.

Per esempio, se opteremo per un modello sottile dovremo scegliere una rete più rigida dato che sarà maggiormente sollecitata. Credo che la scelta migliore debba ricadere su di una rete dalla rigidità regolabile, perchè si può adattare sia al materasso che alle nostre esigenze.

4. Modello del letto

Se il modello di letto scelto non permette una corretta aereazione del nostro materasso, potrebbero formarsi delle pericolose muffe. Per questo motivo sconsiglio l’acquisto di letti dotati di scomparti situati al di sotto del materasso

5. Come dormiamo, sonno agitato oppure tranquillo?

Anche quest’aspetto è importante. Se per caso tendiamo ad agitarci durante il sonno, il materasso in lattice, ci permette una maggior libertà di movimento. Possiamo dire lo stesso dei materassi tradizionali a molle. Al contrario il materasso in memory foam  è più adatto a tutti coloro che hanno un sonno più tranquillo e tendono a non muoversi molto.

6. Materasso a zone

Esistono materassi divisi in 3, 5 ed a 7 zone, alcune marche ne offrono molte di più. In pratica il materasso diviso in parti, ognuna dedicata a fornire uno specifico sostegno ad ogni parte del corpo. In questo modo, potremo scegliere quel materasso, in grado di sostenere al meglio la parte del corpo che consideriamo più problematica, ad esempio la schiena o le gambe.

7. Materasso in memory foam

Il materasso in memory foam si adatta perfettamente alle forme del corpo, grazie al calore. Per questo motivo, occorre scegliere il materasso composto da tessuti il più possibile traspiranti. Inoltre questo tipo di materasso è da considerarsi di tipo ortopedico, proprio perchè in grado di adattarsi alla forma del nostro corpo.

8. Lattice

Il materasso in lattice spesso erroneamente ritenuto come miglior scelta in caso di allergia agli acari della polvere. Questo perchè il lattice naturale come quello sintetico, non permette l’assorbimento della polvere e degli acari.

Il lattice in soggetti predisposti, porta a sviluppare allergie a questo materiale. Se proprio desiderate questo materiale, consigliamo l’acquisto di un materasso in lattice ricoperto nello strato superiore dal memory foamto.

9. La truffa del biomaterasso

Siamo di fronte ad una trovata commerciale, dato che il così detto biomaterasso non esiste. Non abbiamo alcun criterio per poter definire bio un materasso. A dirci questo il Centro Tutela Consumatori che ci informa che l’attributo “bio” può essere utilizzato esclusivamente per gli alimenti.

In Europa abbiamo dei criteri stringenti per attribuire questa qualifica alle coltivazioni e devono essere certificate da un organismo di controllo autorizzato.

10. Rigido o morbido?

Ogni materasso può avere diversi livelli di rigidità, indipendentemente dal materiale da cui è composto. Tralasciando i gusti personali, possiamo dire che un materasso rigido indicato per persone di un certo peso, garantendo quindi una maggior durata del prodotto.

Quelli morbidi sono pensati per bambini ed anziani, oltre che per persone dal peso moderato. Devo ricordare che un materasso non deve essere eccessivamente morbido, dato che potrebbe non offrire il corretto sostegno alla colonna vertebrale, il sostegno necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *